Fiori di Bach

I meravigliosi 38 fiordi che Bach individuò sono per tutti dei preziosi alleati. Bach divise i 38 fiori da lui scoperti per le loro virtù guaritrici in sette gruppi distinti, e come dice Bach, avremmo i fiori per la paura, per coloro che soffrono l’incertezza, per l’insufficiente interesse per il presente, per la solitudine, per l’ipersensibilità alle influenze e alle idee, per lo scoraggiamento o la disperazione e infine per la preoccupazione eccessiva per il benessere degli altri.

I fiori di Bach non curano la malattia, ma ci aiutano a sbloccare la forza reattiva dell’individuo e a mobilitare le risorse interiori per innescare un cambiamento positivo. L’essenza indicata lavora sul riequilibrio degli atteggiamenti emozionali negativi che favoriscono l’insorgere dei disturbi più vari. Curarsi attraverso i fiori di Bach ci spinge anche a conoscere meglio chi siamo nel profondo, attraverso quella fase delicata che è la scelta del rimedio che fa per noi.

I fiori di Bach sono particolarmente indicati per i bambini, perché non hanno preconcetti e reagiscono in maniera veloce e duratura. I fiori di Bach non hanno effetti collaterali.