Regressioni nelle Vite Passate

Da quando lo psichiatra statunitense Brian Weiss ha avuto il coraggio di pubblicare il suo primo libro sull’argomento, l’interesse per le vite precedenti non ha fatto che crescere. “Le sedute di regressione alle vite precedenti si svolgono in circa due ore, incluse spiegazioni e commenti post regressione.

Viene effettuato un breve rilassamento guidato, tuttavia il cliente è sempre cosciente ed interagisce con chi guida. Quest’ultimo ha il compito di accompagnare il cliente garantendo che l’esperienza sia il più possibile completa, piacevole e che la parte terapeutica sia sviluppata appieno”.

 Cosa mi posso aspettare da una sessione di regressione: ecco un elenco di possibilità non esaustivo!

  • Sciogliere i nodi che mi legano a sentimenti negativi di fondo (ansia, paura, rabbia, tristezza fuori contesto)
  • Trarre insegnamenti utili per la vita presente in un’ottica di crescita personale
  • Comprendere certi lati di noi stessi (carattere, passioni…)
  • Comprendere il senso delle situazioni ed esperienze attuali, in specie quelle dolorose (lutti, separazioni, ecc.)
  • Acquisire una visione diversa, più profonda della vita e delle cose che contano in essa
  • Trarre la forza per affrontare i cambiamenti che rimandiamo da tempo
  • Superare la paura di morire
  • Risolvere problemi fisici che persistono nonostante le cure
  • Verificare se è vero che ci si reincarna
  • Comprendere le cause remote, e scioglierle, per problemi relazionali e conflitti familiari

 

TESTIMONIANZE:

Gli effetti sono stati evidenti in una mia consapevolezza profonda che mi ha dato tanta serenità. B.C.

Volevo ringraziarti perché è stata davvero un’esperienza incredibile. Sento come se avessi un peso in meno addosso, ed è una sensazione molto positiva!! I.A.

I giorni seguenti anche se pur presa dagli impegni quotidiani li ho vissuti con una sorta di consapevolezza diversa che tutt’ora

mi accompagna. Mi sono come dire, pacificata con me stessa, gli altri e il mondo in genere. A.M.L.